Scheda editoriale

Batticuore

Lettere dagli anni '60 e una di oggi di Roberto VecchioniLorenzo ReggianiScritte tra l’estate del 1965 e quella del 1966, pubblicate una prima volta nel 1986, queste lettere mai spedite ad interlocutori immaginari o reali (tranne quelle di lei giunte regolarmente a destinazione) ricreano l’atmosfera, il sapore, il sogno di giovani degli anni Sessanta.

La gestione del territorio e dell'ambiente a Verona

Repetita non iuvant. Brevi cenni di storia dell'urbanistica, i piani e i programmi territoriali, la situazione attuale, le proposteGiorgio MassignanSono qui presentati gli strumenti urbanistici che hanno permesso si realizzasse la città in cui viviamo, analizzandone i meccanismi che ne hanno determinato la formazione ed evidenziandone il ruolo degli operatori che hanno partecipato alla formazione e gestione del territorio. Tali contenuti sono stati condivisi con il Consiglio Direttivo della sezione di Verona di Italia Nostra.

Dentro l'urne confortate di pianto

Antonio Canova e il Monumento funerario di Maria Cristina d'AustriaGiuseppe Pavanello

“Ardita è l’ideazione di quel rettangolo nero,
al quale s’appressa per prima una giovinetta, segno dell’ineluttabilità del destino:
occorre arrivare forse ai tagli sulla tela
di Lucio Fontana – uno scultore, si badi –
per trovare qualcosa di analogo
e di altrettanto originale.
È quella presenza che dà significato al tutto, che giustifica quella componente patetica, quel parlare al ‘cuore’,
come  già i contemporanei rilevavano. Neoclassico? Romantico?
Etichette inadeguate”.

 

Domenico Pellegrini 1759-1840

Un pittore veneto nelle capitali d'EuropaGiuseppe PavanelloVenezia, Roma, Napoli, Londra, Parigi, quindi Lisbona: solo elencare le città dove ha lavorato ci dà la misura europea di Domenico Pellegrini. È questa la prima monografia che gli viene dedicata. Nel confronto con quanto si sapeva in precedenza, risalta la quantità di nuove acquisizioni al catalogo, di notizie storiche, d’intrecci che coinvolgono artisti, mercanti, personaggi più o meno illustri, parecchi legati alla massoneria, in circostanze storiche spesso avventurose – Pellegrini venne persino deportato nelle Azzorre – di un’epoca che ha visto sconvolgimenti che hanno trasformato l’assetto europeo come in poche altre circostanze.

Poesie e filastrocche

di Alba AvesiniA dieci anni dalla scomparsa dell’autrice, viene presentato il libro Poesie e filastrocche di Alba Avesini, curato dal marito Enrico de Angelis e da Francesca Rizzotti.

L'altare di Isehneim

Mathis Grünewald pittore della Morte e della ResurrezioneAdriano Mariuz

“È la faccia del dolore, dell’angoscia, della morte. L’impatto è sconvolgente, fin dal primo sguardo. La Crocifissione è un culmine tragico dell’arte occidentale: uno di quei capolavori che rendono difficile il discorso critico, giacché sono nati proprio su quel limite in cui la parola esaurisce la possibilità di comunicare.
Visioni generate dal silenzio e nel silenzio, la loro realtà s’invera tutta nell’evidenza flagrante dell’immagine”.

Aldèbaran

Storia dell'arte - Ia cura di Sergio Marinelli

Aldèbaran raccoglie una serie di scritti di Storia dell’Arte di amici, giovani allievi o coetanei del curatore, che s’allineano solo nel piacere della ricerca storico-artistica e nella considerazione dell’arte figurativa non come semplice erudizione né come vano inseguimento delle mode mediatiche ma come pensiero visivo e figurato universale.

Delirio erotico in versi liberi

Anna Bellini

Cogliere un frammento di vita indistruttibile, metterlo in scena senza altre malìe se non tramite il segno che la sola parola esprime: è questo il gesto poetico di Anna Bellini.
 

I funghi nella cucina veneta

Ricette della tradizione, dal bosco alla tavoladi Giovanni Capnist

Ecco la riedizione di questo volume di Giovanni Capnist, fortemente voluta e attuata dalla figlia Anna.
Ci ripropone, attraverso la ricerca storica paziente e approfondita dell’autore nell’ambito delle abitudini gastronomiche del territorio veneto, un prezioso patrimonio di ricette legate ai funghi che altrimenti rischiava di andare perduto.

Viri Memoria Digni

Dizionario storico dei Vescovi di VeronaDario CervatoIl presente dizionario storico dei vescovi veronesi, raccolti intorno alla Zenonis Cathedra, può certamente essere di interesse ancor oggi, dopo la pubblicazione del Dizionario cronologico bio-bibliografico dei Vescovi di Verona, che nel 1965 ebbe per autore mons. Guglielmo Ederle (1901-77), e dopo la successiva pubblicazione del 2002, con le aggiunte e gli aggiornamenti dovuti.

I nostri distributori

Edizioni

Eventi in vetrina

17 Ottobre 2018

Da Sartre a Alberoni

Presentazione del volume di Massimo Foladori

Dialogo con Marco Tabacchini

Mercoledì 17 ottobre 2018 ore 18

LIBRE - Interrato Acqua Morta 38, VERONA

10 Maggio 2018

La cripta di San Benedetto al Monte a Verona

Presentazione del volume edito in occasione dell'inaugurazione dell'intervento di conservazione e valorizzazione

GIOVEDI 10 MAGGIO 2018 ORE 11

Piazzetta San Benedetto al Monte

 

15 Dicembre 2017

La sua voce di grano e di gramigna

Presentazione del romanzo di Carmela Iacoviello

VENERDI' 15 DICEMBRE ORE 17.15

BIBLIOTECA CIVICA

Via Cappello, 43 - Verona

Intervengono Guariente Guarienti e Marco Ongaro

12 Dicembre 2017

Amori quasi possibili

Presentazione del volume di PINO CAROLLO

a cura di Patrizia Cipriani

Martedì 12 dicembre ore 17.30

SALA FARINATI della BIBLIOTECA CIVICA

Via Cappello, 42 - Verona

Interviene Nicola Paqualicchio, Università di Verona