Scheda editoriale
Numero pagine: 276
Formato chiuso: 16,5x22,5 cm
Finitura: brossura cucita con alette
28 illustrazioni in bianco e nero
Prezzo: 19,00 euro
Codice ISBN: 978-88-96162-43-9
Guarda i nostri distributori

Corrado Forlin e il gruppo futurista Savaré

a cura di Alberto Cibin

Il volume, curato da Alberto Cibin, storico dell’arte, ricostruisce la genesi e gli sviluppi del Gruppo Savaré attraverso lo sguardo del suo fondatore, Corrado Forlin. Si tratta di una puntuale cronistoria, limitata nel tempo ma intensa, restituitaci attraverso lo studio di fonti documentarie, in gran parte conservate al Mart. A Monselice nel 1936, una folgorazione introduce Forlin al mondo dell’arte: “Boccioni illumina la mia mente. Sento nascere dentro di me una nuova fiducia e un nuovo entusiasmo per la vita intorno che sembra si stia rinnovando”.
Gli incontri con Marinetti e la sua predicazione nella cittadina veneta alimentano la vocazione propagandistica e politica di Forlin per il quale la rappresentazione delle imprese del regime diventa quasi un dovere. Contemporaneamente la visibilità dell’artista si allarga dal piano locale a quello nazionale, ricostruita nel volume attraverso la rapida successione di eventi e mostre del gruppo, l’approdo, in pochi anni, alle Biennali di Venezia e alla Quadriennale di Roma e l’elaborazione della tecnica dell’Ardentismo, su cui l’artista riflette poco prima di scomparire sul fronte russo nel 1942.
Il supporto dei documenti stimola nuove ed inedite letture della produzione figurativa dell’autore ed ipotesi di ricognizione del disperso. Può così rileggersi in un quadro unitario l’epilogo del futurismo in area veneta, e non solo.


La collana ‘‘Documenti’’ del Mart propone materiali di lavoro legati all’attività scientifica del Museo e in modo particolare al Settore degli archivi storici. Ha accolto al suo interno gli esiti di seminari e convegni, ma anche veri e propri strumenti di studio, quali i repertori della bibliografia marinettiana e futurista.
I ‘‘Documenti’’ sono soprattutto il luogo di pubblicazione delle fonti, frutto di ricerche condotte sulle carte edite e inedite dell’Archivio del ’900, poste spesso in relazione con quelle conservate in altri istituti. Attraverso edizioni critiche di scritti e carteggi, i ‘‘Documenti’’ presentano le riflessioni di alcuni dei protagonisti della vita artistica e culturale degli ultimi 150 anni.
 

Twitter Facebook Google plus Pinterest