La via della pizza. Ricette, viaggi, incontri

Numero pagine: 204

Formato chiuso: 16,5x23,5 cm

Finitura: brossura

Prezzo: 14,50 Euro

Codice ISBN: 978-8831933-89-6

Guarda i nostri distributori

La pizza ha accompagnato la mia vita.
Grazie alla pizza ho imparato un mestiere, grazie a lei ho scoperto la grande gioia e dignità del lavoro manuale. Assieme alla pizza ho viaggiato, esplorando paesi e culture lontane. Attorno alla pizza ho conosciuto imprenditori, intellettuali, politici e personaggi dello spettacolo, ma soprattutto ho stretto quelle rare e preziose amicizie per la vita. Inevitabile che il mio primo libro fosse dedicato alla pizza. Negli anni la pizza per me è diventata qualcosa di più. Un leitmotiv per tutti i cambiamenti che ho vissuto. Una metafora per capire il mondo. Non è semplicemente un cibo che adoro. Ma una piccola filosofia di vita. Questo libro cercherà di raccontare entrambe
(M.C.)

Nato nel 1973, Michael Cortelletti vive tra l’Italia di suo padre e la Germania di sua madre. Ha iniziato come lavapiatti, perché in sala rompeva piatti e bicchieri. Piano piano ha scoperto la pizzeria: prima tagliando mozzarella, poi avvicinando la magia dell’impasto. Ha avuto la fortuna di poter studiare, in Italia e negli Stati Uniti. Ma la passione per la pizza non lo ha mai abbandonato. Ancora studente ha lavorato come pizzaiolo e istruttore per altri pizzaioli. Dopo ha cominciato a viaggiare, dall’Honduras all’Oman, lavorando per marchi storici della ristorazione. Tornato a Verona, ha cresciuto l’azienda di famiglia concentrandosi su collaboratori, pizza e accoglienza. Ai locali La Costa in Bra e Pizzeria Impero si sono aggiunti la Pizzeria Olivo, il Casa Mazzanti, la Gelateria Impero e l’Altro Impero. Grazie ai suoi collaboratori ha abbracciato l’uso dei grani antichi e creato il primo lievito madre senza glutine. Ha investito tempo e risorse per aiutare startup innovative all’incrocio tra cibo e digitale. Insegna strategia aziendale e F&B per incontrare i giovani, ieri alla Modul University di Vienna, oggi alla Dresden School of Management, e spesso è ospite alla SDA Bocconi. Ha scritto questo libro nel 2020 per ricordare la gioia di condividere una pizza con gli amici.